giovedì 7 dicembre 2017

l'Immacolata


La Festa dell'Immacolata è festa per tutti, anche per chi non ha riferimenti religiosi. Forse perché Maria, la donna del Vangelo, è colei che ha cantato il Magnificat proponendo una vera e propria rivoluzione sociale: "Depose i potenti dai loro troni ed innalzò gli umini, ricolmò di bene gli affamati e rimandò i ricchi  a mani vuote."
Ci uniamo al coro di chi la festeggia  con una preghiera scritta da Anna Rosaria Meglio, la nostra poetessa contadina, il cui respiro poetico è come una polla di acqua sorgiva.

Tutte le lodi sono per te

Maria, sei l'immenso splendore,
pieno di luce è il tuo viso,
i tuoi dolci occhi ci incantano.
Tu sei la nostra mamma
e tutte le lodi voglio cantare per te.
Ti prendi cura di tutti noi sulla terra
e non possiamo fare a meno di amarti.
Confortaci nei nostri affanni
quotidiani, guidaci con la luce
della tua sapienza. Tienici stretti 
quando stiamo per cadere,
aiutaci a rialzarci e facci senite
il calore del tuo amore materno.
Sì, tienici stretti  nelle tue braccia
quando siamo afflitti da sofferenze
donaci pienezza di gioia, quella gioia
che sempre conservi nel cuore.

Tutte le lodi sono per te, Maria.


Anna Rosaria Meglio

Nessun commento:

Posta un commento